HOME     FONDAZIONE     MISSION     NEWS     GALLERY      CONTATTO     MAPPA SITO     
Come sostenerci Eventi Attività
Ricerca avanzata
FORIPSI    PARTECIPAZIONI    
''Liberi dall’ansia'': amica-nemica

Il prossimo 28 marzo si terrà a Canzo (Co) un convegno dal titolo “Liberi dall’ansia” organizzato da FORIPSI Onlus attraverso il progetto Fidans sostenuto da Villa San Benedetto Menni. Tra i relatori il prof. Giampaolo Perna.

 

L’ansia è purtroppo presente nella vita di molte persone, per questo va conosciuta, capita e combattuta. Un primo passo verso questa conoscenza è l’incontro con dei professionisti. Il prossimo 28 marzo a Canzo (Co) i medici e gli psicologi di Villa San Benedetto Menni di Albese con Cassano (Co) parleranno proprio di ansia. L’incontro, dal titolo “Liberi dall’ansia”, è organizzato da FORIPSI Onlus attraverso il progetto Fidans e si svolgerà presso il Palazzo Tentorio di Canzo.

 

«I disturbi d’ansia colpiscono circa 10 milioni di italiani causando un importante danno sociale e personale reso ancora più grave dalla tendenza alla cronicizzazione di questi disturbi - dichiara il prof. Giampaolo Perna, direttore scientifico e primario del Dipartimento di Neuroscienze Cliniche di Villa San Benedetto e uno dei massimi esperti internazionali nel campo - La cronicizzazione purtroppo non è legata a una difficoltà intrinseca ai disturbi d’ansia, piuttosto a diagnosi e cure spesso sbagliate o non sufficienti soprattutto perché non seguono le evidenze scientifiche e sono lasciate all’arte personale e non alle conoscenze scientifiche. L’ansia e’ una delle amiche più fidate di tutti noi perché ci protegge dai pericoli, ci difende e ci permette di rimanere in vita e evitare i pericoli- aggiunge il prof. Perna - L’ansia ci permette di caricare le nostre armi - corpo, mente, muscoli, cuore - per affrontare la battaglia ed è proprio questa sua capacità che ci porta a superare ostacoli e problemi. Ma l’ansia può essere non solo inutile ma perfino dannosa quando compare senza alcun motivo, allora spesso non è altro che un attacco di panico, oppure se è sproporzionata rispetto al pericolo che dobbiamo affrontare, l’ansia può allora ingabbiare la persona privandola della sua libertà di muoversi, affrontare gli altri, decidere con efficacia e cogliere le opportunità che la vita gli offre. In un certo senso l’ansia patologica castra la persona nelle sue potenzialità».

 

Il seminario, secondo appuntamento di un ampio calendario di incontri che proseguono fino a luglio 2012, aprirà alle ore 21.00 con un intervento del prof. Giampaolo Perna dal titolo “Ansia amica, ansia nemica”. A seguire, il dott. Giuseppe Guerriero, psichiatra, Dipartimento di Neuroscienze Cliniche di Villa San Benedetto Menni, proporrà un intervento su “Il lato oscuro: quando l’ansia ruba la libertà”.
«E’ molto importante non pensare che l’ansia sia una – sottolinea il dr. Guerriero - esistono, infatti, diversi tipi di disturbi ansiosi che necessitano di interventi specifici». Nel corso del suo intervento il dr. Guerriero parlerà proprio dei diversi volti dell’ansia prima di lasciare la parola alla  dott.ssa Emanuela Folliero, psicologa-psicoterapeuta, Dipartimento di Neuroscienze Cliniche di Villa San Benedetto Menni, che concluderà i lavori. Il suo intervento affronterà il tema “Agire positivo”.
«La terapia cognitivo comportamentale che si focalizza sulla modificazione del comportamento garantisce i risultati migliori nel trattamento dei disturbi d’ansia soprattutto quando affiancata da una idonea terapia farmacologica» - sottolinea la dr.ssa Folliero.

Le fila dell’incontro saranno tirate dal prof. Perna cheevidenzia «Sono in corso studi sull’applicazione della realtà virtuale e sull’uso del web per potenziare e democratizzare queste terapie per i disturbi d’ansia, come pure sono allo sviluppo nuovi farmaci capaci di favorire il superamento più rapido delle paure con la terapia comportamentale.  E’ fondamentale che tutti comprendano l’alto prezzo personale e sociale dei disturbi ansiosi soprattutto perché sono condizioni curabili fino al ritorno alla piena normalità nella stragrande maggioranza dei casi. Per arrivare a questo traguardo è sufficiente applicare le terapie dimostratesi efficaci e suggerire delle linee guida internazionali evitando di affidarsi a chi, rinnegando il valore della scienza e della ricerca, propone pseudo terapie non basate sui fatti ma sulle proprie opinioni personali. La salute mentale è troppo preziosa per essere affidata a semplici opinioni».

 

Dopo gli interventi dei relatori, il pubblico presente potrà partecipare a una discussione sul tema.

 

Info:
“Liberi dall’ansia”
c/o Sala convegno grande Palazzo Tentorio
Via Mazzini, 28 – Canzo
Mercoledì 28 marzo ore 21.00
Convegno aperto al pubblico
Ingresso gratuito

 

Villa San Benedetto Menni – Nata con l’obiettivo di sostenere la persona affetta da disturbi e patologie psichiatriche in tutte le sue necessità, Villa San Benedetto Menni di Albese con Cassano (CO) fa parte della Congregazione delle Suore Ospedaliere del Sacro Cuore di Gesù fondata nel 1881 da San Benedetto Menni. Una struttura dedita al pazienze dotata di 240 posti letto, servizi, ambulatori. Tra i servizi offerti spiccano la Residenza Socio Assistenziale per anziani (RSA) con un Nucleo Alzheimer e un Nucleo Comi dedicato ai pazienti in stato vegetativo, la Residenza Sanitaria per persone con Disabilità (RSD) ed il Centro Diurno Psichiatrico.
Un punto di riferimento importante per il territorio lombardo reso unico grazie all’impegno e alla dedizione dei professionisti che vi lavorano.www.albese.ospedaliere.it



FIDANS – E’ un progetto per i disturbi d’ansia e da stress, sviluppato in seno alla Fondazione Internazionale per il Sostegno della Ricerca in Psichiatria (FORIPSI Onlus). La sua missione è la promozione del benessere mentale mediante la creazione di un centro di eccellenza rivolto alla ricerca, alla didattica e alla cura dei disturbi d'ansia e da stress. www.fidans.it

 

 

''Oltre il Buio''
La Marcia del Panico
''Quelle piccole manie'', terzo appuntamento con i convegni di Villa San Benedetto Menni
Alcologia e Dipendenze Patologiche: Adolescenza ed Alcol
La documentazione clinica in psichiatria
Piccole Paure - Un Convegno per conoscerle
Corso accreditato ECM - Focus sulle meta-analisi
Oltre il buio: uscire dalla depressione
Liberi dall'ansia e dal panico
Liberi dal panico, non vivere mai senza vita
Il comportamento alimentare in psichiatria
Le valutazioni soggettivamente influenzabili nella ricerca scientifica
''Nate per questo: Le Suore Ospedaliere e la loro storia nella patologia psichiatrica al femminile. Le patologie psichiatriche in gravidanza.''
Le molecole antidepressive: dalla ricerca alla clinica
La gestione del comportamento aggressivo
Giochiamo, ma non d'azzardo!
Adolescenti: istruzioni d'uso
''Meditazione e stress''
Liberi dall'Ansia e dal Panico
''Liberi dall’ansia'': amica-nemica
Il modello cognitivo comportamentale
Corso di formazione: L'Alessitimia